SLOVENIA 4 SU 5!

Sabato 02 dicembre presso il palazzetto dello sport di Trbovlje nella confinante Slovenia si è svolto l’internazionale open della città. 14 le nazioni presenti all’evento, un totale di 656 atleti. Tra club e squadre nazionali presente alla competizione anche la rappresentativa nazionale Fijlkam GLC. A vestire i colori della rappresentativa per il Karate Club 2003 di San Pier d’Isonzo per l’occasione sono stati Martina Varone, Melissa Stroscio, Federica Maganuco, Melanie Corbatto e Gianluca Avian. Quattro le medaglie di bronzo ottenute da questi cinque talenti. Seppur ottime sono state le prestazioni degli atleti le medaglie non rispecchiano a pieno le prestazioni sostenute. Qualche metallo più pregiato avrebbe coronato ancor meglio i mach. A salire sul podio in questa occasione sono stati Martina Varone, Melissa Stroscio, Federica Maganuco e Gianluca Avian. Resta fuori dal podio Melanie Corbatto che in questa circostanza seppur con una prestazione di alto profilo ha sfiorato la medaglia. Ultimo test dell’anno per gli atleti del team che concludono positivamente quest’annata ricca di risultati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ottima prova agli Euro Cup di Parenzo

Sabato 11 novembre presso la città di Parenzo nella vicina Croazia si è svolto l’Euro Cup Istra. 535 gli atleti presenti, 60 le società provenienti da 7 nazioni. A rappresentare l’Italia all’evento internazionale la rappresentativa regionale F.V.G. composta da 32 atleti tra i quali 4 i portacolori del Club. Primo a scendere sul tatami Francesco Innocenzi, l’atleta ottiene la medaglia di bronzo nella categoria Cadetti +70Kg. La seconda a presentarsi sul tappeto di gara è Federica Maganuco che nella categoria di appartenenza Juniores -59Kg conquista la medaglia di bronzo in seguito combatte nella categoria superiore delle Under 21 -61Kg dove si conferma sul terzo gradino del podio. Segue la competizione con Melanie Corbatto, l’atleta nella categoria di pertinenza ottiene la medaglia d’argento. Pareggia la finale contro l’atleta di casa, campionessa d’Europa Lea Vukoja. In seguito ottiene un altra medaglia d’argento nella categoria delle Under 21. Buona anche la prova di Gianluca Avian che in questa occasione resta fuori dal podio. Grazie al contributo dei nostri atleti la rappresentativa Italiana si è classificata seconda nel medagliere dietro la Bosnia Herzegovina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

4 medaglie per Corbatto e Maganuco

Nella giornata di oggi si è svolta la 2^ tappa del Trofeo Lis presso la vicina Ponte di Piave in provincia di Treviso. A rappresentare il club in questa occasione 2 atlete; Melanie Corbatto e Federica Maganuco, entrambe le atlete hanno gareggiato nelle rispettive categorie della classe cadetti e nella classe superiore delle Juniores. Federica nella categoria cadetti -59Kg e salita sul primo gradino del podio, si è ripetuta anche nella categoria superiore dei -61Kg salendo sul terzo gradino del podio. Gara fotocopia anche per la compagna Melanie che nella categoria cadetti -66Kg ha ottenuto l’oro, bronzo nella classe maggiore dei -69Kg. Le atlete seguite dal Maestro Miodrag Subotic hanno ottenuto due ori e due bronzi. Ottima prova per le atlete in previsione della prossima Venice Youth Cup, manifestazione attesa per il prossimo novembre. Soddisfatto della prova il tecnico che punta ora a preparare al meglio la squadra che prenderà sui tatami di Caorle (VE).

DREASSI RITORNA SUL PODIO NAZIONALE

Questo fine settimana presso il Centro Olimpico della Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate e Arti Marziali (FIJLKAM) si sono svolti i Campionati Italiani Juniores. Undici titoli in palio con oltre quattrocento atleti in gara. La giornata di sabato dedicata alla gara maschile, con 268 contendenti nelle sei differenti categorie: 60 kg, 67 kg, 75 kg, 84 kg, 94 kg e +94 kg. Domenica è andata in scena la gara femminile con 148 atlete divise in cinque categorie di peso: 50 kg, 55 kg, 61 kg, 68 kg e +68 kg. Un appuntamento di livello, molti gli atleti nazionali, presenti gruppi sportivi militari e i migliori club d’Italia. A rappresentare il Friuli Venezia Giulia nella categoria regina dei 68Kg è stata Caterina Dreassi. L’atleta è salita sul tatami con grande determinazione e piena consapevolezza nelle proprie capacità. Il primo mach disputato con De Santo Annalisa dopo un iniziale svantaggio si è concluso per 2 a 1. Il secondo incontro è sfumato per 1 a 0 a favore di Bertoli Maria atleta del “Karate Genocchio”. Un attacco simultaneo delle due atlete ha visto propendere il giudizio arbitrale verso la Bertoli, invano è stato il pressing della Dreassi nelle fasi finali del mach, non è riuscita a siglare il punto per ribaltare il risultato. Giunta all’incontro per la medaglia di bronzo con Bonaccurso Chiara dello Sporting Center ha superato di netto la contendente. 3 a 0 è stato il risultato che ha assicurato la medaglia di bronzo al collo di Caterina.

 

 

Grobcan Kup; 5 medaglie dalla Croazia

Domenica presso la città di Cavle (CRO) si è svolta la Grobcan Kup. Manifestazione internazionale che ha visto scendere sui tatami 6 atleti del club. 5 le medaglie di bronzo conquistate dagli atleti; Federica Maganuco è salita sul terzo gradino del podio nella categoria di appartenenza (Junior -59kg) e nella categoria superiore della classe Open (senza limite di peso). I restanti medagliati sono stati Martina Varone, Lisa Trevisan e Denis Benes. Non sono riusciti a salire sul podio in questa occasione Melanie Corbatto e Fabio Andreos. Buona la prova di tutti i componenti della squadra per i quali la tappa Croata è stata solo un ulteriore test dopo il recente inizio di stagione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Stage e Open di Lignano

Dopo una intensa preparazione estiva una parte di atleti del club ha raggiunto la vicina Lignano per prendere parte allo stage nazionale organizzato dal Comitato Regionale Fijlkam F.V.G.

I giovani atleti del KC03 per tre giorni saranno impegnati in allenamenti guidati dal D.T. Nazionale Prof. Pierluigi Aschieri.

Le atlete più grandi Federica Maganuco e Melanie Corbatto in questi giorni concluderanno la preparazione in occasione dell’Open internazionale di Lignano. Entrambe scenderanno sul tatami nella mattinata di sabato 26 agosto.

IMG_3064

Dal 18 settembre tutti sul tatami!

Banner evento FB 2017

Da lunedì 18 settembre riprendono i corsi di karate a San Pier d’Isonzo. Inizia la nostra 15^ stagione sportiva! Per l’occasione dedichiamo 2 settimane di prova gratuite a bambini/e, ragazzi/e, adulti e agonisti dai 4 ai 104 anni!

Orario provvisorio:

Lunedì e Mercoledì

  • 1° GRUPPO: BAMBINI 04-08 anni 17:30-18:30
  • 2° GRUPPO: RAGAZZI 09-11 anni 18:30-19:30
  • 3° GRUPPO: AGONISTI 12-40 anni 19:30-21:00
  • 4° GRUPPO: AMATORI 14-104 anni 19:30-21:00

Campionato Italiano Cadetti

Nella giornata di oggi presso il Palazzetto Federale di Ostia Lido si sono svolti i Campionati Italiani Cadetti ai quali per il club anche quest’anno si sono qualificate le atlete Federica Maganuco nella +59kg e Melanie Corbatto nella -66kg. Le ragazze guidate dal Maestro Miodrag Subotic non sono giunte alla competizione nel pieno della forma, Federica appena uscita da un infortunio alla mano e Melanie con un problema alla schiena. Le due non hanno potuto svolgere a pieno le ultime settimane di preparazione. Consapevoli di questa condizione le aspettative non erano alte ma come sempre il talento e l’esperienza delle due atlete hanno dato luogo a degli ottimi mach. Federica dopo aver vinto per 1 a 0 su Pini Martina (DINAMIK KARATE CLUB LIMBIATE) non è riuscita a superare Miscioscia Alessia (KYOHAN SIMMI BARI). Seppur ha disputato 2 buoni mach non ha potuto accedere ai ripescaggi per sconfitta della Miscioscia negli incontri per la finale. Melanie invece si è imposta su Feola Francesca (KARATE TEAM ISERNIA) per 1 a 0, ha dominato il mach contro Negrini Francesca (KARATE POZZUOLO) per 3 a 1. In seguito ha dovuto accettare la sconfitta su Pieri Eva (ETRURIA FIRENZE) per 0 a 5. Giunta al ripescaggio per la medaglia di bronzo seppur dando tutta se stessa si è dovuta arrendere per 0 a 2 contro Rampazzo Sofia (KARATE SEN SHIN KAI PADOVA). Soddisfatto il direttore tecnico per quello che hanno donato sul tatami le due atlete, più di quanto si aspettasse. A fare la differenza è stato il carattere determinato delle due atlete che seppur non in ottime condizioni non hanno esitato un solo attimo per salire su un tatami di questa portata. Melanie ha così ottenuto il 5° posto e Federica l’11°.

 

wp-1474399473800.jpg