Italia 1^ nel medagliere a Velenje

Domenica 26 febbraio presso il palazzetto dello sport di Velenje in Slovenia si è svolto il Torneo Internazionale Nestl Zgank. Sei le nazioni presenti che hanno visto scendere sui tatami 440 atleti. A contendersi le medaglie i migliori atleti di del panorama europeo provenienti da Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina e Slovacchia. All’evento ha preso parte anche una folta rappresentativa Italiana sotto la bandiera della “Golden League Competitor of Italy”. A rappresentare il Friuli Venezia Giulia sono stati sei atleti del A.S.D. Karate Club 2003 guidati dal tecnico sociale Danijel Subotic. Ben sette le medaglie strappate dagli atleti isontini che hanno contribuito a portare la rappresentativa nazionale al primo posto del medagliere per squadre. Oro e bronzo per la titolata Caterina Dreassi, l’atleta dopo un breve periodo di pausa dai tatami internazionali ha preso parte all’evento in ben due categorie. Nella categoria di appartenenza Senior +68Kg Caterina dopo uno spettacolare inizio di gara nel secondo mach in seguito ad un iniziale vantaggio sull’atleta di casa è stata squalificata per dubbio verdetto dei giudici in uno scontro con l’avversaria. In seguito a questa poco comprensibile sconfitta che ha interrotto la possibilità di puntare alla medaglia più pregiata l’atleta ha preso parte al ripescaggio per la medaglia di bronzo dove ha nettamente sovrastato l’avversaria. In seguito ha preso parte alla categoria Open (senza limite di peso) dove con la grinta che la contraddistingue sul tatami e con qualità tecniche nettamente superiori è salita sul primo gradino del podio. Un ottimo rientro per l’atleta che ci ha abituati a prestazioni di questo tipo. Medaglia d’argento per Simone Rossetti che nelle categorie giovanili soddisfatto dell’ottima prestazione sostenuta non è riuscito ad esprimersi al meglio nella finale. Seppur ha condotto tatticamente l’incontro negli ultimi secondi del match si è fatto sorprendere da una tecnica di pugno dell’atleta di casa. Si è così dovuto accontentare del secondo gradino del podio. Argento e Bronzo per Melanie Corbatto che nella categoria di appartenenza Junior +54Kg ha ottenuto il terzo gradino del podio e nella categoria superiore delle Senior -68Kg ha ottenuto il secondo gradino del podio. Bronzo per Federica Maganuco che dopo un inizio di gara spettacolare non è riuscita ad entrare nel mach che l’avrebbe portata in finale. Raoul Battistuta al suo esordio internazionale ha ottenuto la medaglia di bronzo nella categoria giovanile. Quinto posto per Martina Varone che gareggiando nella categoria superiore ha dimostrato grande determinazione e ottime qualità. Il risultato non ripaga la prestazione della giovane che ha condotto un ottima gara. Soddisfatto il Direttore Tecnico Miodrag Subotic delle prestazioni degli atleti. Per Caterina, Federica e Melanie questo è stato il primo test in previsione dell’Open d’Italia in programma ad aprile a Riccione. Le atlete avranno alte due gare test in previsione della competizione, tra le più importanti d’Europa e valida per la selezione nazionale degli atleti. I più piccoli invece anche in questa occasione hanno dimostrato di essere sulle orme dei compagni più titolati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...