DREASSI CONQUISTA IL BRONZO NAZIONALE

Nella giornata di ieri domenica 29 novembre presso il Palazzetto federale di Ostia Lido (Roma) si è svolto il Campionato Italiano Juniores dedicato alle categorie femminili. A contendersi le medaglie nelle rispettive categorie sono state le migliori atlete del panorama italiano. Tra le favorite delle categorie superiori senza dubbio è stata la friulana Caterina Dreassi, atleta dell’A.S.D. KARATE CLUB 2003. Caterina è giunta nella capitale con un curriculum importante di risultati; Vicecampionessa d’Italia nella categoria delle Cadette nel 2014 e detentrice di numerosi open internazionali. Ottimo è stato il primo esordio nella categoria delle Juniores +68Kg dove l’atleta seppur alla prima esperienza in questa categoria superiore è riuscita ad imporsi sulle contendenti seguita dal maestro Miodrag Subotic. L’atleta nel primo match disputato con Sevda Pompei si è imposta con un netto 8-0 (vittoria prima del limite per divario di 8 punti), un inizio di gara spettacolare per Caterina la quale ha espresso uno tra gli incontri più spettacolari della giornata. Nel secondo incontro l’atleta si e contrapposta a Ylenia Delli Santi imponendosi con eleganza ed un ampio bagaglio tecnico, ha così conquistato il match per 4-0. Nel terzo incontro in una finale anticipata Caterina si è trovata di fronte alla Campionessa d’Europa Clio Ferracuti della Polizia di Stato. Un incontro teso, molto chiuso, nel quale entrambe le atlete non hanno voluto esporsi a troppi rischi, nei momenti conclusivi del match con un attacco simultaneo delle due l’atleta Laziale ha avuto la meglio con la maggioranza delle bandierine a suo favore. Il match si è così concluso con una sconfitta di Caterina per 1-0. In seguito Caterina ha disputato l’incontro per la medaglia di bronzo nel quale si è contesa il terzo gradino del podio con Arianna Asta  in un match difficile conclusosi 3-2 per verdetto dei giudici a favore della Sanpierina. Incontro nel quale Caterina in un attacco sull’avversaria ha subito la frattura del dito medio, nonostante ciò l’atleta ha lottato fino all’ultimo ed è riuscita a concludere a suo favore l’incontro per la medaglia di bronzo. L’infortunio comporterà all’atleta l’astensione all’Open di Campania in programma nel prossimo mese e uno stop di circa 60 giorni dalle competizioni. Oltre al neo dell’infortunio molto soddisfatto il tecnico Miodrag per la prestazione sostenuta dall’atleta la quale seppur al primo approccio in una categoria di atlete più grandi anche di 2 anni non si è fatta minimamente intimorire, l’atleta si è ancora una volta confermata tra le atlete più complete e competitive nel panorama nazionale, ha ancora una volta evidenziato le proprie qualità tecniche. Il risultato di Caterina ha cosi portato il Karate Club 2003 tra le prime 10 società classificate nel medagliere nazionale nella specialità del kumite femminile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...